Regolamento K1 OCR Challenge 2019

REGOLAMENTO
K1 OCR CHALLENGE 2019

A)
Il campionato italiano ENDAS K1 OCR CHALLENGE viene svolto in Italia dalle ASD affiliate al progetto Endas Nazionale OCR ed è organizzato dalle seguenti associazioni sportive: Bootcamp Italia Games ASD, Dynamika Ninja Warriors ASD, Bootcamp Puglia ASD, Aspis ASD, Spaccaossa Ranch ASD, Instructor Italia ASD, Life And Sport ASD.

B)
Le tappe si svolgeranno in 5 regioni dell’Italia per un totale di 6 gare.
7 Aprile Lazio: Località Genazzano Roma dalla ASD Bootcamp Italia Games.
12 Maggio Emilia Romagna: Località Pecorara dalla ASD Life And Sport.
26 Maggio Campania: Località Salerno dalla ASD Spaccaossa Ranch.
7 Luglio Lazio: Località Roma Cinecittà dalla ASD Instructor Italia.
15 Settembre Lombardia: Località Mandello Del Lario dalla ASD Aspis.
13 Ottobre Puglia: Località Poggiorsini Dalla ASD Bootcamp Puglia.

“L’organizzazione si riserva di una open window per una tappa extra.

C)
La classifica generale del campionato premia i primi 3 uomini e le prime 3 donne ce avranno ottenuto più punti durante le tappe di campionato, senza distinzione di categoria age. Ogni organizzatore sarà libero di effettuare una premiazione di ogni tipo ma a titolo esclusivamente di tappa singola e a titolo della ASD organizzatrice.

D)
Punti atleti per tappa:
1: 100 punti
2: 95 punti
3: 90 punti
4: 85 punti
5: 80 punti
6: 75 punti
7: 70 punti
8: 65 punti
9: 60 punti
10: 55 punti
Da 11 a 20: 40 punti
Da 21 a 30: 30 punti
Da 31 a 40: 20 punti
Da 41 in poi: 10 punti
Atleti ritirati: 0 punti

E)
Percorsi gara/lunghezza/ostacoli/giudici/penalità.
Ogni circuito dovrà misurare minimo 900 metri per un massimo di 1200 metri.
Ogni circuito dovrà avere nel percorso minimo 20 ostacoli artificiali e massimo 4 ostacoli.
Ogni ostacolo, o serie di ostacoli, dovrà essere presidiato da un numero di giudici di gara in grado di gestire al meglio lo svolgimento della manifestazione.
Se un atleta fallisce il superamento dell’ostacolo sarà invitato dal giudice di gara nell’effettuare una penalità di 20 burpees.
Ostacoli terresti: multi-tentativo,
Ostacoli aerei o in sospensione: unico tentativo,
Ostacoli di equilibrio: unico tentativo,
Ostacoli di abilità: unico tentativo.

F)
Cronometraggio atleti in challenge individuale/penalità B.
Ogni organizzatore dovrà fornirsi di strumenti utili alla registrazione del tempo di gara di ogni singolo atleta. Non dovranno essere aggiunte penalità di tempo all’arrivo dell’atleta in corsa, ogni atleta avrà scontrato le sue penalità agli ostacoli falliti con i relativi burpees.

G)
Atleti scorretti o furbetti.
Ogni giudice di gara potrà squalificare l’atleta o gli atleti che avranno comportamenti anti sportivi e che non rispecchiano le linee guida dei manuali di superamento ostacoli. Prima di ogni gara l’organizzatore avrà la premura di spiegare nei dettagli il modo corretto di svolgimento gara, quindi sta all’atleta prestare attenzione nel momento in cui saranno dettate le regole del gioco.

H)
Iscrizione alle tappe di campionato e prezzi per singola gara.
Ogni organizzatore sarà libero di effettuare una prevendita biglietti partendo da prezzi in promozione di 25 euro fino ad un massimo di 40 euro per gara sotto data. Il prezzo maggiorato oltre 40 euro sarà consentito soltanto per le iscrizioni in loco. Non p previsto un pass stagionale per questo campionato.

I)
Tutte le informazioni riguardanti le iscrizioni alle tappe saranno fornite dalle ASD organizzatrici sui loro canali social. Vedi pagine Facebook o siti Internet.
Bootcamp Italia Games ASD
Instructor Freeman
Spaccaossa Ranch ASD
Olympus Hills Arena Aspis ASD
Dynamika Ninja Warriors ASD
Bootcamp Puglia ASD
Life And Sport ASD
Instructor Italia ASD

L)
Tutte le classifiche di tappa e classifica generale saranno pubblicate sui nostri siti internet e pagine Facebook.

M)
Gli organizzatori potranno chiedere agli atleti documentazioni come certificati medici, documenti di identità, codice fiscale, deleghe per minorenni.

N)
È obbligatorio firmare le documentazioni per il trattamento dati, diritti di immagine, liberatorie.

O)
Parità di punteggio in classifica generale: Nel caso in cui due o più atleti finiranno il campionato a pari punti, verranno considerate le presenze di ogni atleta nelle 6 tappe. Nel caso ci sia ancora parità, verranno conteggiati tutti i tempi realizzati in ogni singola tappa. La somma del tempo unico migliore darà diritto di precedenza al podio.